Cerca

Google Plus


Home arrow Scopri la Calabria arrow La Calabria arrow Benvenuto in Calabria - Mediterraneo da Scoprire
Benvenuto in Calabria - Mediterraneo da Scoprire Stampa E-mail

Ciò che colpisce, della Calabria, è la capacità di questa terra di risolvere i contrasti. Asperità e dolcezze convivono.

E il fascino ne è, immancabilmente, aumentato. Alte cime e mari profondi. Verdi intensi e blu cobalto. In un breve spazio temporale l’occhio – e l’anima - riceve gli impulsi più disparati.

spiagge-tropea0.jpgCon i suoi ottocento chilometri di coste, questa terra consente al turista percorsi al limite dell’immobilità e virate improvvise. Scorci inimmaginabili si aprono all’improvviso, senza che se ne fosse avuto il sentore. E lo stupore è parte integrante dell’emozione che ne deriva.
Poi i monti. Da lievi alture a cime che sfiorano i 2.000 metri. Anche qui, il paesaggio, che si apre davanti agli occhi del turista, è sorprendente perché sempre diverso.

Ogni costone, pendio, risalita, altipiano, gola ha caratteristiche proprie. Dalle felci tropicali del vallone Ruffa (Monte Poro) alle faggete del Pollino e delle Serre, alle foreste e ai laghi della Sila, per giungere ai boschi dell’Aspromonte.
Poi freddi di neve e tepori d’estate.

 Ma non solo paesaggi che stimolano emozioni diverse. Anche eventi ludici per una vacanza da trascorrere all’insegna della spensieratezza e della cura del se. Le numerose sorgenti termali, per esempio, sono un patrimonio che contribuisce ad accrescere la voglia di piacersi e stare bene nella propria pelle. Così come le innumerevoli iniziative, organizzate sia in estate sia nella stagione fredda, funzionano ottimamente per rompere la routine e - perché no? – “ossigenare” un po’ la mente. Ogni diversa esigenza trova soddisfazione.
Insomma, le contrapposizioni sono parte integrante di questa terra. Inconcepibile una Calabria senza forti contrasti.

E continuerà a essere così.

Ultimo aggiornamento ( mercoledý 15 aprile 2009 )
 
< Prec.   Pros. >